Destinazioni

Esplorare il Meglio della Spagna in Barca

6 June 2019

Esplorare il Meglio della Spagna in Barca

Che la vostra destinazione nautica ideale siano le Isole Baleari con Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera, oppure la Spagna continentale con le sue eterogenee aree costiere sull’Oceano Atlantico e sul Mar Mediterraneo, o ancora le Isole Canarie con Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria e Tenerife, questa incredibile nazione ha moltissimo da offrire agli appassionati di mare con qualsiasi livello di conoscenza nautica. Con i suoi bellissimi porti disseminati lungo la costa, scegliere la meta perfetta non sarà facile. 

Veduta aerea della città e del paesaggio costiero di Barcellona Spagna

Mentre le Isole Baleari sono molto apprezzate dai grandi gruppi turistici e dalle famiglie grazie all’alto numero di connessioni aeree disponibili ogni giorno, le Isole Canarie rappresentano la meta d’elezione dei navigatori più esperti. Ancora, la Galizia a nord e la costa meridionale della Spagna continuano ad affascinare i viaggiatori con le loro splendide cittadine tradizionali e le aree naturali da sogno. 

Isole Baleari 

Se date un’occhiata alla gamma di yacht disponibili in Spagna, noterete subito che le Isole Baleari sono in cima alla lista dei luoghi con la più ampia varietà di yacht a noleggio

Oltre a Maiorca, l’isola maggiore, è presente una forte cultura marinara sia a Ibiza che a Minorca. Tuttavia, la differenza principale è che mentre Ibiza è altamente specializzata nel noleggio di barche a motore e yacht, a Minorca troverete un minor numero di imbarcazioni disponibili. Per questo motivo, la maggior parte dei viaggiatori decide di partire da Maiorca. Inoltre, mentre organizzerete la navigazione attorno alle isole, tenete a mente che la distanza tra un porto e l’altro è 45 miglia nautiche nel punto più stretto. Di conseguenza, dovrete considerare un giorno intero per ogni spostamento. 

Veduta aerea della costa di Maiorca durante la stagione velica estiva

Un’isola che vale la pena visitare è la piccola Cabrera, situata a sole 4.5 miglia nautiche da Maiorca e larga appena 16 km².  Se desiderate fare porto sull’isola per la notte, ricordate che è necessario un permesso specifico da richiedere con molto anticipo. Dal punto di vista climatico, le Isole Baleari godono di un clima subtropicale temperato: gli inverni sono miti e uggiosi e la neve è un evento molto raro. Di contro, durante i mesi estivi le temperature raggiungono quasi i 40°C.  Il caratteristico vento termico soffia uniformemente dal mattino fino al tardo pomeriggio e generalmente proviene da nord-ovest o nord-est. Durante l’estate tuttavia, da maggio ad agosto, può virare a sud-est. I venti più forti soffiano in primavera e in autunno. 

Uno dei vantaggi principali delle Isole Baleari è la vasta offerta di ancoraggi e marine all’avanguardia. Ad oggi, sono presenti circa 40 diversi porti e marine sulla sola Maiorca che, nell’insieme, garantiscono oltre 14000 posti barca. In più, il numero di baie incantevoli dove fermarsi a fare un bagno è davvero illimitato. 

Vista aerea delle acque cristalline e del paesaggio unico di Arenal d'en Castell, Minorca, Spagna.

Costa Mediterranea

La costa meridionale della Spagna non è molto conosciuta tra gli amanti delle imbarcazioni a noleggio che prediligono invece altre aree del Mediterraneo. In realtà, benché molte persone ritengono che non ci siano molte baie ed approdi, Barcellona, Valencia e Alicante hanno molto da offrire ai navigatori. 

I vantaggi di veleggiare lungo questa costa sono numerosi, primo fra tutti l’accessibilità del viaggio, dato che è possibile muoversi sia in aereo che via terra. Un ulteriore punto di forza molto apprezzato dagli amanti del mare è il fatto che l’area non sia mai sovraffollata, non importa quale periodo dell’anno si scelga per noleggiare la barca. Grazie al vasto numero di scelte a disposizione, non avrete difficoltà a trovare l’itinerario perfetto per voi. Ad esempio, se pensate di partire dal famoso Porto Olimpico di Barcellona, potrete scegliere di fare rotta verso nord, diretti alla vivace Costa Brava, oppure veleggiare verso la più tranquilla costa sud. Naturalmente, se siete navigatori esperti, potrete anche fare vela fino a Maiorca. 

Una delle rotte più popolari con partenza da Barcellona è quella che conduce a Sitges, un tranquillo villaggio di pescatori ad appena 20 miglia nautiche dalla citta. Fate sosta uno o due giorni per godervi i ristoranti caratteristici e fare la conoscenza dei solari abitanti locali.  In media, le tariffe portuali variano da un minimo di 30€ durante la bassa stagione ad oltre 100€ durante i mesi più turistici. 

A view as a local from the streets of Sitges, Spain

Anche sul versante Atlantico è possibile trovare paesaggi meravigliosi e vivere un’esperienza di navigazione mozzafiato. Uno dei porti di partenza più popolari è Vigo in Galizia, da dove potrete partire all’esplorazione di splendidi villaggi di pescatori, incredibili marine e panorami indimenticabili. 

Isole Canarie

Le Isole Canarie, nell’Oceano Atlantico, sono costituite da 7 isole principali e possono essere divise in due regioni distinte: Las Palmas de Gran Canaria e Santa Cruz de Tenerife. In quest’area geografica il clima è piacevole durante tutto l’anno, con temperature medie comprese tra i 19 e i 28 gradi. Le Isole Canarie infatti, sono una destinazione molto popolare in ogni stagione e un modo molto semplice per rendersene conto è dare uno sguardo ai prezzi dei noleggi yacht di tutto l’anno. 

Mentre per la maggior parte delle destinazioni è facile trovare diverse fasce di prezzo per l’alta, la media e la bassa stagione, alle Isole Canarie la tariffa è solitamente una sola, valida per ogni periodo dell’anno. Al contrario di altre mete rinomate infatti, il prezzo rimane lo stesso sia che vogliate noleggiare una barca a gennaio che ad agosto. Ad esempio, i venti di navigazione di forza 3-4 e i 22 gradi medi di dicembre, di certo non spaventano la maggior parte dei velisti.

View of the coast at sunset on the Canary islands

Nonostante le Isole Canarie siano piuttosto lontane dalle nostre coste, sono un vero e proprio paradiso della vela al largo delle coste dell’Africa occidentale. Se il vostro sogno è visitare quante più isole possibili, questa è sicuramente la destinazione giusta per voi. Le sette isole, Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Palma, La Gomera e El Hierro, vantano ognuna il proprio carattere e le proprie particolarità. Se state progettando un’esperienza in barca di una o due settimane, queste isole ad appena un giorno di navigazione l’una dall’altra sono l’ideale per creare il perfetto itinerario personalizzato. 

Ciò che rende le Isole Canarie così attraenti per i navigatori sono le moderne marine di nuova costruzione e il fatto di essere una destinazione adatta in qualsiasi periodo dell’anno. Navigare in quest’area richiede un po’ d’esperienza, ma se anche avete poche miglia nautiche alle spalle, con un po’ di preparazione non dovrebbe essere un problema. Se visiterete quest’area, verrete ricompensati da uno scenario naturale davvero mozzafiato, sia sopra che sotto il livello dell’acqua.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *