Destinazioni

Guida Completa alla Navigazione in Croazia

19 June 2019

Guida Completa alla Navigazione in Croazia

Vacanze in Barca in Croazia

La Croazia ha qualcosa di speciale in grado di affascinare ogni suo visitatore: la sua magnifica linea costiera, la grande quantità di isole incredibilmente belle, gli splendidi paesaggi interni e gli antichi porti fortificati. Che vogliate esplorare le diverse fortezze medievali di Dubrovnik o rilassarvi sulle spiagge mozzafiato di Lesina (Hvar), questo paese ha davvero molto da offrire. 

split, croacia

Un modo fantastico di conoscere ed esplorare la Croazia, nonché il nostro preferito, è farlo in barca. Infatti, anche viaggiando via mare, questo strabiliante paese offre una moltitudine di esperienze e attrazioni imperdibili.

Informazioni Utili

  • Valuta: Kuna Croata
  • Lingua ufficiale: Croato
  • Periodo migliore per la visita: giugno e settembre

Cosa Mettere in Valigia

Parlando di salire in barca e navigare lungo la costa del paese, l’unico capo di abbigliamento che vi sarà venuto in mente sarà il vostro costume da bagno. In realtà, ci sono molti altri oggetti e vestiti di cui avrete bisogno durante il vostro viaggio croato. Infatti, a poca distanza dai porti dove getterete l’ancora, troverete ad aspettarvi isole, parchi nazionali e spiagge pronti ad essere scoperti. Ecco quindi una breve lista con tutti gli articoli essenziali di cui avrete bisogno. 

barca en Croacia

Costumi da Bagno

Che si tratti di costumi interi, bikini, pantaloncini da mare, parei, bermuda o slip, assicuratevi di portare con voi il vostro abbigliamento da spiaggia preferito. Tuttavia, cercate di non esagerare! Ad esempio, due costumi da bagno saranno più che sufficienti, basterà indossarne uno mentre l’altro si asciuga e viceversa. 

Giacche e Cappotti

Se state progettando un viaggio in Croazia verso la fine della stagione nautica, avrete sicuramente bisogno di una giacca. A settembre infatti il clima può essere davvero imprevedibile e avere con voi qualcosa con cui coprirvi vi eviterà il rischio di ammalarvi. Ancora, se incontrate vento di burrasca mentre siete in mare, potreste sentir molto freddo all’improvviso. In acque turbolente è probabile che trascorrerete il vostro tempo sotto coperta, ma una buona giacca potrebbe aiutare a tener a bada i brividi. 

Una Lettura Interessante

Un buon libro è il compagno fondamentale di ogni avventura. Inoltre, è importante avere qualcosa con cui tenersi occupati quando il resto del gruppo vuole rilassarsi e distendersi. Quindi, lasciate da parte la tecnologia il più possibile e mettete le mani su un buon libro che vi aiuti ad entrare completamente nel perfetto spirito da vacanza. 

Un Materassino Gonfiabile Divertente

Benché portare un materassino dalla forma bizzarra sia del tutto opzionale, noi ve lo consigliamo vivamente. Potete non crederci, ma un gioco gonfiabile aggiungerà alla vostra vacanza una quantità incredibile di risate, anche se siete tutti giovani adulti.  Infatti, che si tratti di un cigno, un fenicottero, un unicorno, una fetta di pizza o una ciambella gonfiabile, vi permetterà di divertirvi all’infinito e sarà anche una buona scusa per legare con gli altri viaggiatori ed i bagnanti del luogo. 

foto aerea della costa in Croazia

Crema Idratante e Crema Solare

Sappiate che se non prenderete tutte le precauzioni necessarie vi trasformerete in men che non si dica nella versione rosso aragosta di voi stessi. Quindi, assicuratevi di mettere in valigia una buona protezione solare, così da potervi godere il sole per tutto il tempo che vorrete. Non preoccupatevi: anche con addosso la crema solare tornerete dal viaggio perfettamente abbronzati. Già che ci siete, ricordate di portare con voi anche il burro di cacao, una buona crema idratante ed una dopo-sole. 

Asciugamano da Viaggio

Anche se sicuramente troverete sulla barca gli asciugamani da utilizzare dopo la doccia, potrebbe essere una buona idea portare con voi un telo da mare da stendere sul ponte per prendere il sole. Una buona opzione è optare per un modello in microfibra, leggerissimo e semplice da trasportare. 

Sandali

Un viaggio in barca richiede di muoversi scalzi su e giù per la barca per l’80% del tempo, ma ricordate che non trascorrerete tutto il vostro tempo per mare. Quindi, dovrete portare con voi il giusto paio di calzature per quando scenderete a terra. Un semplice paio di infradito dovrebbe andare più che bene per la maggior parte delle escursioni sul territorio. 

Macchina Fotografica Impermeabile

Una macchina fotografica waterproof è fondamentale per catturare appieno l’azione e le attrazioni meravigliose che visiterete durante il viaggio. Solo così avrete delle immagini fenomenali da mostrare agli amici a casa per convincerli ad unirsi alla prossima avventura croata. Mentre una GoPro è sempre un’ottima scelta, esistono anche alternative più economiche come le Apeman e le Movie. 

porto di un villaggio di pescatori in Croazia

Le Migliori Destinazioni dove Veleggiare in Croazia

La costa della Croazia è costellata da una moltitudine di isole meravigliose, dai piccoli scogli disabitati alle grandi mete balneari che ospitano grandi folle di viaggiatori ogni anno. Allo stesso modo, troverete anche riserve naturali, antiche città, un’eccellente vita notturna e numerose attività sportive. 

Un’esperienza da non perdere durante una visita in Croazia è fare island hopping, ovvero saltellare da un’isola all’altra. Ognuna di esse infatti ha qualcosa di nuovo ed entusiasmante da offrire come la canoa, le immersioni subacquee, la possibilità di nuotare completamente nudi o le grandi feste che durano tutta la notte. 

vista aerea della costa croata

La destinazione della Croazia più rinomata per la vela sono le isole della Dalmazia meridionale e, se è la vostra prima visita a questa affascinante nazione, dovreste assolutamente sceglierle come vostra meta. La maggior parte degli itinerari croati prevede tour di andata e ritorno da Ragusa (Dubrovnik) o da Spalato. 

Altre fermate popolari includono i ristoranti ed i bar chic della città di Lesina, le sue pianure patrimonio UNESCO di Stari Grad e alcune pittoresche cittadine come Milnà e Brazza, famose soprattutto per il proprio fascino rilassato. Se invece siete alla ricerca di destinazioni più appartate, dirigetevi verso il villaggio di Stomorska sull’isola di Solta dove i moli possono ospitare appena 15 barche. Allo stesso modo, potreste trascorrere la notte al porto di Palmizana e poi partire all’esplorazione di San Clemente, una delle Isole Spalmadori dove non esistono automobili. 

In ogni caso, i luoghi migliori dove trascorrere le proprie vacanze al mare in Croazia sono i seguenti: 

Lesina (Hvar)

Per farvi un’idea dello splendore di Lesina e per capire perché l’abbiamo posizionata in cima alla nostra lista, pensatela come la Monte Carlo della Croazia. Non solo si tratta di una delle isole più lussuose del paese, ma è anche la destinazione festaiola preferita dai visitatori più ricchi e famosi. Durante l’estate, Lesina si popola di “animali da festa” e i party sulla spiaggia si susseguono ininterrottamente. Qui avrete l’occasione di festeggiare fino a tarda notte con persone provenienti da paesi diversi e di tutte le età. Se desiderate vivere un party croato al massimo della sua espressione, fate rotta verso Carpe Diem: trascorrerete una notte davvero indimenticabile. Salite sulla barca diretta alla spiaggia di Carpe Diem e fate festa fino all’alba. Il viaggio in barca da Lesina dura circa 20 minuti e il costo di un biglietto andata e ritorno è all’incirca 40 kune. 

Nel mentre, durante la giornata potrete girovagare tra le strade lastricate di Hvar e camminare fino alla fortezza per godervi lo spettacolare panorama sul porto. Se potete, cercate di programmare l’escursione al tramonto: la vista a quell’ora è davvero mozzafiato. L’aspetto grandioso di Hvar è che sull’isola sono presenti sia piccole spiaggette di ciottoli, sia grandi lidi sabbiosi poco profondi. In più, tutte le spiagge sono piuttosto vicine al centro storico della città. A prescindere da dove deciderete di andare, troverete un mare estremamente cristallino. Durante i mesi estivi inoltre, l’acqua nelle baie sabbiose sarà calda e piacevole. 

spiaggia in croazia

Curzola

Meglio conosciuta con il soprannome di piccola Dubrovnik, l’antica area centrale di Curzola vi farà sentire immersi in una vera e propria atmosfera medioevale. La città è caratterizzata da stretti vicoli e circondata da alte mura che riparano dal forte vento di mare. Solo una volta che avrete messo piede fuori dalla cinta muraria realizzerete davvero quanto sia efficace! 

In questa piccola vecchia città troverete un buon numero di ristoranti e chioschi dei gelati, oltre a un bel mercato dove acquistare souvenirs. Qui troverete bancarelle che vendono qualsiasi cosa, dalle spade giocattolo ai cappelli. Potreste anche salire in cima alla Torre Marco Polo dell’omonimo museo per godervi una vista grandiosa sulla città. 

Come la maggior parte delle città croate, anche Curzola ha le sue spiagge e la migliore è sicuramente quella di fronte a Lombarda. Inoltre, se siete alla ricerca di un luogo più intimo dove trascorrere la giornata, esistono numerosi angoli nascosti che valgono sicuramente la pena di essere scoperti. 

Meleda

Meleda è rinomata per essere una delle isole più grandi della Croazia nonché una delle più incantevoli. Ospita infatti appartati laghi salati, foreste di pini, vigneti e piccoli villaggi pittoreschi: visitare questo luogo sarà una vera e propria sorpresa! L’isola è anche piuttosto famosa per il suo ottimo vino, sia bianco che rosso, per le cene a base di pesce freschissimo, per le olive e, ovviamente, anche per il celebre Parco Nazionale situato nella sua parte nord-occidentale. 

Benché la maggior parte delle persone scelga di visitare il Parco Nazionale per immergersi nella natura incontaminata, l’isola offre anche numerose spiagge di prima categoria. La più famose sono quelle di Saplunara, un villaggio all’estremità orientale di Meleda. Saplunara è conosciuta per le sue spiagge sabbiose ed è lunga circa un chilometro, caratterizzata da acque cristalline e sempre tiepide grazie alla posizione isolata. Passeggiate lungo il bagnasciuga per trovare il perfetto angolo appartato dove prendere il sole. 

Spalato

Spalato è la seconda città del paese per dimensioni e rappresenta la destinazione dei sogni di ogni amante del mare. Ci sono così tante attrazioni qui! Per farvi un’idea della cultura del luogo, potrete visitare diverse cattedrali, piazze cittadine e gallerie.

Se desiderate rendere l’esperienza ancora più straordinaria, date un’occhiata a Froggyland o fermatevi a sorseggiare un bicchiere di vino ad un jazz bar. Nel mentre, potrete anche esplorare la città con un Segway oppure tornare in mare e partire per un’avventura subacquea. 

foto aerea di galesnjak in Croazia

Quando Andare in Barca in Croazia?

Esistono fondamentalmente due buoni periodi per andare in barca in Croazia. Il primo è quello che coincide con l’alta stagione, da giugno a settembre, mentre il secondo è la mezza stagione ovvero i mesi di aprile, maggio e ottobre. 

Alta Stagione

Questo è il periodo più gettonato per le vacanze in barca dato che le temperature in questa stagione sono alte e l’acqua è tiepida. Infatti, a partire dalla fine di luglio o dall’inizio di agosto, le temperature salgono fino a 40 gradi. Se state organizzando il vostro viaggio in questo periodo, è una buona idea iniziare la vostra giornata molto presto al mattino, così da evitare le ore più calde. In più, durante l’estate le isole, le città e le marine si riempiono di turisti e molti di essi arrivano in barca. Poiché si tratta di un periodo così affollato, se viaggiate in questi mesi ricordate di prenotare con anticipo. 

Verso la fine di agosto le temperature esterne scendono e si stabilizzano attorno ai 27 gradi, così come quelle del mare. Si tratta del periodo migliore per dedicarsi a qualsiasi attività da fare in acqua, sia essa la vela, lo snorkeling, il nuoto o il paddle-boarding.

Poiché il periodo migliore per la navigazione si estende da maggio a settembre, dovreste davvero cercar di organizzare qualcosa in questo lasso di tempo. Infatti, benché all’inizio e alla fine della stagione si possano trovare offerte davvero convenienti, le temperature novembrine scendono a circa 15 gradi e la maggior parte delle attività commerciali chiude i battenti per l’inverno. Quindi, potrebbe essere una buona idea pianificare le vacanze durante i mesi più caldi. 

Media Stagione

Poiché la stagione di navigazione ufficiale in Croazia si estende da aprile ad ottobre, vi consigliamo vivamente di scegliere questi due mesi di confine per il vostro viaggio. Infatti, il clima di questi periodi è pressoché perfetto ed incontrare orde di turisti è praticamente impossibile. In più, le grandi navi da crociera dovranno ancora iniziare (o avranno già finito) la stagione, rendendo questi mesi il momento perfetto per navigare in libertà. Tutto sommato, potrete vivere un’esperienza davvero incredibile e avrete l’opportunità di interagire maggiormente con gli abitanti locali e di spuntare prezzi migliori per i vostri acquisti. 

famosa spiaggia dell'isola di Bol in Croazia

Legislazione in Tema di Navigazione in Croazia

Prima di prendere il timone ed entrare nelle acque di navigazione e prima di noleggiare la vostra barca in territorio croato, è fondamentale che siate a conoscenza delle politiche portuali e doganali del paese. Assicuratevi quindi di essere informati sulle più importanti normative e politiche legali. 

Documentazione Necessaria

È importante che sulla barca che sceglierete almeno uno dei passeggeri disponga di una valida patente nautica. Allo stesso modo, dovrebbe essere presente una persona con licenza VHF, fondamentale per far funzionare la radio di bordo. In Croazia, sia la licenza VHF che la patente per la navigazione vengono rilasciate dalle Autorità Portuali. Se la vostra documentazione è stata rilasciata in un paese straniero, prima della partenza dovrete controllarne la validità in acque territoriali croate. 

Se preferite non avere a bordo con voi uno skipper locale, per poter confermare il vostro noleggio dovrete mandare in anticipo una copia della vostra documentazione alla compagnia di navigazione. Inoltre, assicuratevi di portare sempre con voi durante il viaggio la vostra patente nautica e la licenza VHF. Ancora, verificate di avere a bordo con voi l’elenco dell’equipaggio. 

Tassa di Soggiorno

La tassa di soggiorno è fondamentalmente il contributo da versare all’Ente per il Turismo Croato. Questa imposta viene poi utilizzata per la promozione, il miglioramento e lo sviluppo della Repubblica di Croazia come meta turistica. La tassa di soggiorno deve essere pagata sia dai proprietari di imbarcazioni private che dai loro ospiti. Inoltre, anche i passeggeri a bordo di navi commerciali sono tenuti a versare l’imposta.  

A partire dal 2018, il metodo di calcolo per il pagamento della tassa di soggiorno è cambiato. La nuova versione, aggiornata sia per le imbarcazioni private che per gli yacht, non è più calcolata solo in base alla lunghezza del natante. Al contrario, viene tenuta in considerazione anche la durata del soggiorno. Esistono 5 differenti scaglioni in base al periodo di permanenza in porto: fino ad 8 giorni, 15 giorni, un mese, 3 mesi o un intero anno. 

porto turistico in croazia

I turisti che noleggiano la propria imbarcazione presso una compagnia charter sono tenuti a pagare la tassa di soggiorno alla compagnia stessa. Al contrario, i proprietari di imbarcazioni private dovranno versare l’imposta di persona su base forfettaria. Per fare chiarezza, per imbarcazione privata si intende fondamentalmente ogni natante più lungo di 5 metri che sia dotato di posti letto e che venga utilizzato per navigare, a scopo ricreativo o a riposo. Inoltre, non deve essere inclusa nella categoria imbarcazioni turistiche o yacht a noleggio. 

Per quanto riguarda invece l’importo forfettario da versare come tassa di soggiorno, la cifra deve essere corrisposta nel momento in cui si entra nella Repubblica di Croazia. Di contro, se l’imbarcazione è già in territorio croato, l’imposta va pagata prima di lasciare il porto o la marina, presso l’ufficio del capitano di porto. 

Sia nel caso di barche private che per quanto riguarda le imbarcazioni commerciali, l’equipaggio è esente dal pagamento della tassa di soggiorno. D’altro canto, gli ospiti a bordo di un vascello privato o commerciale devono comunque versare il contributo.

Cosa Fare e Vedere Durante un Viaggio in Barca in Croazia

Mentre la Francia, la Grecia e la Spagna sono estremamente rinomate come mete turistiche europee, la Croazia rimane una perla nascosta, il che la rende un’ottima alternativa rispetto alle più visitate destinazioni da vacanza.

Dalle città ricche di cultura alle linee costiere rocciose talmente belle da desiderare di non lasciarle mai più, la Croazia ha molto più da offrire di quanto possiate immaginare. Non c’è dubbio che un ottimo modo per visitare il paese sia esplorarlo dal mare. Quindi, diamo un’occhiata ad alcune delle maggiori attrazioni da non perdere quando si visita la Croazia in barca.

barche all'ancora su un'isola in Croazia

Rovigno 

Conosciuta soprattutto per la sua bellezza paesaggistica, Rovigno è una città che merita davvero di essere visitata. Infatti, i turisti affluiscono numerosi tutte le estati. In più, si tratta di uno dei porti pescherecci più indaffarati della Croazia ed è molto rinomata per le sue graziose casette color pastello.

Il territorio di Rovigno comprende anche un arcipelago costituito da 19 isole, ricco di bellezze naturali almeno quanto la terraferma. Infatti, sia le foreste di pini e di querce, sia i paesaggi marini, sono particolarmente noti per essere luoghi di una bellezza straordinaria.

Curzola

Oltre ad essere una buona base da cui navigare, Curzola merita anche di essere visitata. Delle oltre 1000 isole che punteggiano l’Adriatico infatti, Curzola è la sesta per dimensioni e l’omonima città è nota per essere l’antica capitale dell’isola. Questo luogo è conosciuto soprattutto per la sua architettura unica e per i bellissimi panorami sulle vedute al di là del mare. 

Spalato

Spalato viene spesso definita come il più grande centro nautico del paese nella regione dalmata e offre eccellenti condizioni di navigazione così come un clima perfetto per andare in barca. Tuttavia, c’è molto da esplorare anche sulla terraferma. Dalla maestosa Cattedrale di San Doimo, all’imponente Porta d’Oro, passando per l’antico Palazzo di Diocleziano, sono molte le attrazioni da scoprire in città. Se desiderate vivere una vacanza ancora più elegante, date un’occhiata all’impressionante collezione di hotel di lusso e ristoranti raffinati del centro.  

Dubrovnik (Ragusa)

Meglio conosciuta come la Perla dell’Adriatico, Dubrovnik è certamente al primo posto tra le destinazioni turistiche più popolari della Croazia, ed è facile capire il perché. Incastonata in posizione perfetta lungo la costa croata, si affaccia su un mare sempre blu e pacifico. Inoltre, si tratta di una città murata iscritta nell’elenco dei patrimoni UNESCO. Dubrovnik ha tutto ciò che si possa desiderare, inclusi musei interessanti, maestosi palazzi rinascimentali, bar vivaci, hotel lussuosi e strade acciottolate. 

Pola

Pola è situata in Istria e può essere facilmente definita come una delle destinazioni emergenti del turismo croato. La città ospita numerose meraviglie di epoca romana perfettamente conservate. Ad esempio, l’Anfiteatro di Pola è il sesto stadio romano per dimensioni al mondo ancora in piedi e risale al I secolo a.C. Inoltre, è uno dei monumenti meglio conservati di tutto il paese. Durante i mesi estivi, la città si accende di una vivace e frenetica vita notturna ed è anche possibile prendere parte a concerti e spettacoli teatrali all’interno dell’Anfiteatro stesso. 

Brazza

Situata a metà tra Lesina (Hvar) e Spalato, Brazza è ricoperta da una bellissima vegetazione mediterranea di pini e ulivi che degrada verso splendide spiagge bianche. Oltre ad essere il luogo perfetto per prendere il sole, l’isola vanta anche tracce delle civiltà preistoriche che l’hanno abitata oltre a gallerie, musei e chiese graziose. Anche i vini artigianali del luogo ed i piatti di cucina locale sono piuttosto rinomati. 

Consigli per i Navigatori

Ecco qualche consiglio da tenere a mente per quando navigherete con la vostra barca in terra croata.

Non Dimenticate di Rispettare le Regole

Se decidete di navigare con una compagnia turistica, sarà vostra responsabilità aderire alle loro regole per quanto riguarda il comportamento da tenere a bordo. Ricordate, il ruolo dell’equipaggio non è quello di farvi da baby-sitter. Quindi, se ad esempio è stato dato un orario di coprifuoco e voi continuate a creare disturbo, il capitano ed il personale di bordo non si faranno problemi a chiedervi di scendere dalla barca. Di conseguenza, è bene che rispettiate lo staff e gli altri passeggeri in viaggio con voi. 

Generalmente le compagnie turistiche non consentono di portare a bordo cibo o alcolici. Tuttavia, sulla barca è sempre presente un bar e quasi tutti i pasti sono inclusi nel costo del viaggio. 

Non Fate Festa in Modo Folle, Fate Festa in Modo Intelligente

La pazza scena festaiola croata è ciò che attrae la maggior parte dei viaggiatori più giovani. Grazie alle grandiose discoteche all’aria aperta e ai prezzi economici dell’alcool, non è una sorpresa che scatenarsi sulla pista da ballo e uscire a bere al bar possa sembrare così eccitante.

Tuttavia, ritrovarsi ubriachi può rivelarsi piuttosto pericoloso, soprattutto quando ci si trova in un paese straniero e tornare a letto significa trovare la strada giusta per la propria barca. Quindi, siate consapevoli della quantità di alcool che consumate e cercate di comportarvi il più possibile in modo responsabile. 

Saltare in Acqua dalla Barca è una Scelta Furba?

Dato che state partendo per un viaggio in barca, vi ritroverete certamente a nuotare tra le acque salate più straordinarie che abbiate mai visto. L’Adriatico infatti, è rinomato per il suo mare estremamente cristallino, tanto che ogni volta che uscirete dall’acqua avrete solo voglia di tuffarvi di nuovo. 

Tuttavia, anche se saltare dal ponte superiore di una barca a vela di 10 metri sembra un’idea allettante, ciò che considerate un’esperienza adrenalinica e priva di rischi potrebbe avere conseguenze disastrose. Dal ferirvi i timpani ad impattare sull’acqua in modo scorretto, sono molte le cose che possono andare storte. Ricordate che la vostra assicurazione di viaggio non copre il lanciarsi volontariamente in acqua da altezze elevate. 

Ricordate di Fare Attenzione

Nonostante il turismo sia appena agli albori in Croazia, il paese è già diventato una meta molto semplice da visitare. Ad esempio, è possibile ritirare valuta locale da qualsiasi sportello bancomat con una semplice ricaricabile o una carta di credito. Allo stesso modo, i servizi ospedalieri e quelli sanitari in generale sono di ottimo livello. Ancora, non dovreste avere alcun problema a comunicare dato che l’inglese (e l’italiano!) sono parlati ampiamente. 

Detto ciò, siamo tutti consapevoli del fatto che, a volte, anche il miglior piano può andare a rotoli. I centri storici delle antiche città del paese sono ancora pieni di borseggiatori e truffatori, quindi fate attenzione ai vostri effetti personali e teneteli sempre ben nascosti. 

Inoltre, le barche turistiche sono generalmente ormeggiate in porto l’una accanto all’altra, il che significa che i passeggeri delle imbarcazioni dovranno necessariamente camminare sui ponti di altri natanti per poter raggiungere il molo. Quindi, assicuratevi di chiudere a chiave la vostra cabina e di tenere sempre la porta chiusa. Ancora, ricordate di portare con voi la vostra assicurazione di viaggio. 

Fermate Consigliate in Croazia

Guardando le foto delle isole croate e realizzando tutte le bellezze che il paese ha da offrire, potrebbe venirvi la voglia di salpare immediatamente per questa destinazione meravigliosa. Tuttavia, senza avere in mente le mete migliori da visitare, non potrete divertirvi fino in fondo. Per questo motivo, di seguito trovare una breve lista con le fermate maggiormente consigliate e i luoghi da visitare assolutamente durante un viaggio in Croazia. 

Arcipelago delle Isole Incoronate 

Secondo la leggenda, le Isole Incoronate sarebbero il più grande capolavoro di Dio. Questo arcipelago conta circa 150 isole e, di queste, ben 89 fanno parte di un’area protetta. Ogni anno, migliaia di visitatori visitano il Parco Nazionale di Kornati e Teascica. In ogni caso, sono due le attrazioni delle Isole Incoronate da non perdere assolutamente.  

La prima sono le monumentali scogliere situate lungo la costa meridionale di Dugi Otok. Queste falesie impressionanti raggiungono l’incredibile altezza di 169 metri prima di crollare vertiginosamente verso una voragine di 85. La seconda invece, sono i numerosi ristoranti. Questi luoghi di ristoro sono disseminati sia all’interno che all’esterno del Parco Nazionale e offrono panorami incantevoli sulle splendide baie. 

Lissa

Lissa ha un’atmosfera più misteriosa e filosofica. Qui troverete i resti di antichi eserciti, bunker e tunnel che offrono un contrasto interessante con le piccole casette in pietra, le piantagioni di ulivi e i placidi vigneti caratteristici di questo luogo. A Lissa le attrazioni sono davvero molte: potrete visitare la Grotta Azzurra, situata sulla vicina isola di Bisevo, oppure dirigervi verso la Grotta Verde sull’isola di Ravnik, anch’essa piuttosto vicina. 

Inoltre, potreste uscire a cena al Kut-Lucality, il posto migliore dove mangiare il pesce fresco più gustoso. Allo stesso modo, assaggiare l’aragosta cucinata dai ristoranti di Comisa è un’esperienza da non perdere.

Un’altra grande attrattiva di Lissa è il sub. Attorno all’isola sono presenti oltre 20 siti di immersione e la maggior parte di essi riflette il passato militare della zona. Potrete vedere alcune navi mercantili affondate di epoca greca e romana che vi lasceranno senza dubbio a bocca aperta. 

In Conclusione 

Ecco quindi la guida completa per visitare la Croazia dal mare. Speriamo di aver risposto a tutte le vostre domande e di avervi consigliato nel migliore dei modi per permettervi di trascorrere un indimenticabile viaggio in barca in questo paese straordinario. Ricordate, durante la vostra vacanza per mare dovreste fare del vostro meglio per vivere ogni destinazione al massimo e per esplorare quante più perle nascoste possibili di questa splendida meta. 

Godetevi l’incomparabile bellezza di questo paese, trascorrete le vostre giornate a meravigliarvi delle acque cristalline che circondano le isole e, semplicemente, apprezzate la compagnia di amici e parenti in viaggio con voi in Croazia! 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *