Destinazioni

TOP 10: Le spiagge più belle della Sardegna

5 October 2017

TOP 10: Le spiagge più belle della Sardegna

Le spiagge più belle della Sardegna: non è un compito facile, ma abbiamo raggruppato per voi le 10 migliori spiagge della Sardegna.

In effetti, tutta l’isola è magnifica e di spiagge favolose ce ne sono davvero tante. Ma qual è la spiaggia più bella della Sardegna? A voi l’ultima parola, ma non prima di aver dato un’occhiata alla nostra Top 10!

1- Cala Mariolu – Baunei

Cala Mariolu, Sardegna

Acqua trasparente variegata di turchese, da far invidia a quella dei paradisi tropicali o isole della Polinesia: questa è Cala Mariolu. Una delle perle del Golfo di Orosei, dal fondale basso, di sassolini e sabbia rosa a tratti, una delle più belle spiagge in Italia in cui trascorrere momenti indimenticabili!

Se non avete mai pensato a noleggiare barche in Sardegna, questo è sicuramente il luogo giusto dal quale cominciare con le votre visite

2– Cala Spinosa – Santa Teresa Gallura

Spiagge della Sardegna: Cala Spinosa

Questa caletta favolosa e solitaria, si trova nella parte settentrionale del promontorio di Capo Testa.

Si giunge qui dopo aver percorso un ripido sentiero scavato nel tufo, ma l’attesa e la fatica saranno ripagate. In alternativa, consigliamo di noleggiare una barca partendo dal porto di Olbia.

Circondata da costoni di roccia granitica, e riparata dai venti, questa spiaggia vi farà impazzire! Acque di mille sfumature, dall’azzurro fino allo smeraldo, sabbia dorata che si alterna a sassolini e rocce, e mare quasi sempre calmo.

I massi di roccia lambiscono questo tratto solitario di costa e rendono Cala Spinosa uno dei punti più interessanti del litorale per gli amanti di snorkeling e immersioni subacquee.

3– Cala Coticcio – Caprera, Arcipelago della Maddalena

Spiagge più belle in Sardegna: Cala Coticcio, Caprera

No, non è un sogno: è Cala Coticcio, a nord-est dell’isola di Caprera, altrimenti detta “La Tahiti Sarda“!

Una spiaggia di sabbia sottile e bianca, un mare cristallino e splendide sculture di roccia rosata tra cui crescono piante di ginepro.

La caletta è raggiungibile via barca o, per i più avventurosi, via terra, con un po’ di trekking tra le rocce e lo sterrato.

È il luogo ideale per gli amanti dello snorkeling, grazie alla ricchezza di pesci e stelle marine che si trovano in questa riserva naturale.

L’isola è nota perché Garibaldi ha trascorso qui gli ultimi 26 anni della sua vita, dunque fate anche un salto alla Casa Bianca, la sua residenza, oggi museo.

4– Tuerredda – Teulada

Tuerredda, una delle spiagge più belle della Sardegna

Tra le spiagge più belle della Sardegna non possiamo non parlare di questa insenatura paradisiaca tra Capo Malfatano e Capo Spartivento.

Tuerredda è il luogo ideale per lunghe e rilassanti nuotate, grazie al suo mare limpidissimo. Riparata dal Maestrale, la caletta offre un mare quasi sempre calmo, con fondale sabbioso e numerosi specie di pesci e fauna marina.

Proprio di fronte alla spiaggia, l’omonimo isolotto è raggiungibile in pochi minuti a nuoto o in pedalò. 

Questa cala è diventata il simbolo della Sardegna grazie non solo alle sue acque cristalline, o alla sabbia dorata, ma anche per la fantastica vegetazione: l’interno è ricoperto della profumata macchia mediterranea.

5– La Pelosa – Golfo dell’Asinara

La Pelosa, in Sardegna

Più volte nominata migliore spiaggia d’Italia, la Pelosa vi incanterà con la sua particolare bellezza.

Protetta dalla barriera naturale dei faraglioni di Capo Falcone, dall’isola Piana e dall’Asinara, che la contornano, questa è una spiaggia di rara bellezza.

Situata nei pressi di Stintino, si distingue per i suoi fondali dai colori talmente brillanti e vivaci da sembrare un sogno. L’acqua è bassa e arriva alle caviglie a lungo, la spiaggia è dorata e finissima, e tutto intorno appaiono ginepri, che ricoprono le dune di sabbia.

Di fronte alla spiaggia si trova l’isoletta con la torre della Pelosa. Essendo molto conosciuta, è affollatissima in alta stagione. Consigliamo quindi di raggiungerla dal mare con un gommone o andarci nel periodo di settembre, è sempre bellissima!

6- Solanas – Sinnai, Cagliari

Spiagge più belle della Sardegna: Solanas

La spiaggia di Solanas si trova nella Costa Sud della Sardegna, in prossimità di Cagliari, e secondo noi non poteva mancare all’appello tra le spiagge più belle della Sardegna.

Questa spiaggia è spesso caratterizzata da un vento profumato dalla vegetazione circostante, e da una sabbia fine e dorata, piacevole al tatto. È poi bagnata da un mare limpido e cristallino, ed è la meta ideale per i surfisti e per i sub.

7- Spiaggia delle Ginestre e Scoglio di Peppino

Spiagge più belle della Sardegna: Spiaggia delle Ginestre e Scoglio Peppino

La spiaggia delle Ginestre, nella costa meridionale della Sardegna, è caratterizzata da una sabbia candida, a grani grossi. Di fronte, si trova il cosiddetto Scoglio di Peppino, raggiungibile in qualche minuto, a nuoto.

Lo scoglio delimita il confine di spiaggia tra i comuni di Muravera e Castiadas. Luogo privilegiato per il mare stupendo e per il fondale che degrada lentamente, questo luogo sembra davvero una cartolina.

8– Rena Majori – Gallura

Spiagge più belle della Sardegna: Cala Spinosa rena majori

Questa magnifica spiaggia è nascosta da una grande pineta e da arbusti di ginepro. Una bella passeggiata nella macchia mediterranea vi porterà in questo luogo paradisiaco.

Nel territorio dell’Aglientu, Rena Majori vi stupirà col suo arenile di sabbia chiarissima circondato da scogli scuri, rocce di granito e morbide dune di rigogliosa vegetazione.

Meta perfetta per chi pratica snorkeling o immersioni

9– Cala Goloritzé – Ogliastra

Cala Goritze tra le Spiagge più belle della Sardegna

Cala Goloritzé, nella parte sud del Golfo di Orosei, in provincia dell’Ogliastra.  è stata dichiarata Monumento Naturale della Regione Sardegna e poi Monumento Nazionale Italiano,

Assolutamente incontaminata e selvaggia, è un gioiello di inestimabile valore.

In questa caletta, mare e monti si incontrano per dar vita a un panorama mozzafiato: litorale roccioso, sassolini bianchi, fondale trasparente. Numerose rocce marmoree spuntano dal mare, creando archi naturali, mentre tutto attorno si stagliano altissime falesie di 500m, ricoperte dalla tipica macchia mediterranea.

10- Cala Domestica – Sulcis

Cala Domestica: tra le spiagge più belle della Sardegna

Tra le bianche falesie della costa sud-occidentale, l’insenatura di Cala Domestica, col suo fondo di sabbia sottile mista a ghiaia, si trova in un’ex zona mineraria (tuttora sono visibili i magazzini e i depositi dei minerali zona Carbonia Iglesias).

Tramite coreografiche gallerie si accede a piccoli tratti di spiaggia riparati e intimi, come la cosiddetta Caletta, nella quale si trova la foce di un torrente. Sicuramente una delle più belle spiagge in cui trascorrere le vacanze e vivere momenti che non dimenticherete più.

Della Sardegna non ne abbiamo mai abbastanza, e tra i tanti posti magici noi consigliamo sicuramente di visitare Porto Cervo. Con la nostra guida, è sicuramente più facile!