Destinazioni

Crociera alle Grenadine: 10 giorni partendo dalla Martinica

7 November 2019

Crociera alle Grenadine: 10 giorni partendo dalla Martinica

Se vi dicono che vi è stato preparato l’itinerario definitivo per scoprire il meglio delle Grenadine in 10 giorni? Questo arcipelago di isole tra Saint-Vincent e Grenada offre paesaggi esotici mozzafiato, fondali incredibili e acqua a 27°C! Un vero gioiello dei Caraibi, è una destinazione privilegiata per una crociera paradisiaca partendo dalla Martinica.

Consigli pratici 

Crociera alle Grenadine

Per navigare in questa zona non è richiesta la patente nautica per noleggiare una barca a vela o un catamarano, ma vi verrà richiesto un CV nautico. Se non avete esperienza di navigazione, potete noleggiare una barca con skipper. 

I Caraibi sono costituiti da isole appartenenti a diversi paesi. Dovrete quindi espletare le formalità doganali chiamate “sdoganamento” ogni volta che visitate un’isola. Tuttavia, se si passa una sola notte all’ancora non è necessario. L’unico obbligo è quello di esporre la bandiera gialla, il che significa che si è solo di passaggio e non si intende mettere piede sull’isola. 

Per quanto riguarda la scelta della nave, il catamarano è il re della Martinica grazie al suo pescaggio poco profondo che gli permette di avvicinarsi alla costa pur godendo di un elevato livello di comfort.

Giorno 1: Arrivo sull’isola della Martinica al porto di Le Marin.

Probabilmente atterrerete all‘aeroporto di Aimé Césaire sull’isola della Martinica. Poi si raggiunge il porto di Le Marin, dove sono ormeggiate la maggior parte delle barche a noleggio. 

Al momento della vostra barca, potete fare rifornimento direttamente sul porto dove troverete tutto ciò di cui avete bisogno per la vostra crociera. Vi daremo anche la maggior parte dei consigli pratici che lascerete con o senza skipper, al momento della consegna della barca. 

Potete passare la notte in banchina nel porto di Le Marin e, al mattino, scoprire le isole paradisiache che vi circondano. 

photo di Le Marin

Giorno 2: Partenza dal porto di Le Marin verso Sainte Lucie

31 miglia nautiche (4 ore di navigazione)

Partire presto per godersi il primo giorno di navigazione e raggiungere l’isola di Sainte Lucie in 4 ore di navigazione. Si arriva a Rodney Bay, una prima sosta esotica in questa ex colonia britannica con il suo paesaggio montuoso.  Un must, Pitons Bay, per scoprire cascate, sorgenti calde e vulcani in riva al mare.

SainteLucia

Giorno 3: direzione Bequia

60 miglia nautiche (7 ore di navigazione)

Per arrivare a Bequia, si navigherà per 7 ore lungo le isole di Santa Lucia e Saint Vincent. Si possono incontrare pesci volanti e anche balene, se si è fortunati! Bequia è la prima isola dell’arcipelago di Grenadine

bequia

È possibile ancorare di fronte alla capitale da Port Elizabeth a Admiralty Bay. Potrete poi gustare le specialità locali, come ad esempio un delizioso pesce alla griglia. Quest’isola ha una storia marittima molto ricca da scoprire. 

Giorno 4: Bequia a Mayreau 

22 miglia nautiche (3 ore di navigazione)

Dopo una bella giornata di navigazione, si arriva a Salt Whistle Bay, il posto migliore per ancorare. Una grande ricompensa dopo la vostra giornata di navigazione: una magnifica spiaggia di sabbia bianca, acqua turchese e palme da cocco come nelle riviste! Il villaggio si trova a 15 minuti a piedi con una splendida vista sulla prossima destinazione: Tobago Cays

mayreau

Giorno 5: Da Mayreau alle baie di Tobago

2 miglia nautiche

In questo arcipelago di 5 piccole isole, potrete nuotare con tartarughe e boccaglio per scoprire la barriera corallina e l’abbondante fauna sottomarina. È una delle più belle lagune delle Grenadine. Pernottamento in un luogo da sogno con un possibile ancoraggio dietro la barriera corallina. Potrete anche gustare le aragoste o i frutti offerti dai boat-boays che verranno a incontrarvi. 

Tobago

Giorno 6: Da Tobago Cays a Union

5 miglia nautiche

A Union, soprannominata la Tahiti delle Antille, il fondale è splendido, si può ancora uscire con maschere e boccagli per scoprire le ricchezze che nascondono sott’acqua, pagaia o kite. Alla fine della giornata, potrete godervi una bella serata per ascoltare steel band o musica reggae locale! Un cambio di scenario garantito! Puoi ancorare a Clifton Bay

Union

Giorno 7: Da Union a Saint Vincent 

40 miglia nautiche (7 ore di navigazione)

Dopo un’intera giornata di navigazione, trascorsa tra l’altro lungo l‘isola di Canouan, si può andare all’ancoraggio della baia di Wallilabu, uno dei luoghi dove sono stati fucilati i Pirati dei Caraibi, sufficiente per portarvi per un giorno a Jack Sparrow

Saint Vincent

Giorno 8: Partenza da Saint Vincent a Marigot Bay (Santa Lucia)

40 miglia nautiche (5 ore di navigazione)

Dopo una prima notte a Sainte Vincent, si navigherà lungo la bellissima isola di Sainte Lucie per aspettare la baia di Marigot per un nuovo ancoraggio. Pieno di paesaggi sorprendenti, mangrovie e verdi colline, passerete qui la notte prima dell’ultimo giorno di navigazione.

Marigot Bay

Giorno 9: Santa Lucia – Port du Marin

40 miglia nautiche (5 ore di navigazione)

Ultimo giorno di navigazione, per raggiungere la Martinica e il Port du Marin. Consentire tempo all’arrivo per il rifornimento e il check-out. Dopo aver goduto di un viaggio così idilliaco, siamo convinti che avrete una sola idea….tornate a godervi questo paradiso!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *